Arcispedale S. Maria Nuova

5.406 visite | Centro Pubblico di fecondazione assistita

Il Centro di PMA (Procreazione Medicalmente Assistita) dell’Arcispedale S. Maria Nuova di Reggio Emilia ha iniziato la sua attività nel 1986 ed è una struttura di III livello accreditata dalla Regione Emilia Romagna.
I Servizi includono:

Tecniche applicate

Inseminazione semplice:No
GIFT:No
FIVET:Si
ICSI:Si
Altre tecniche:IMSI POLSCOPIO

Metodologie di prelievo chirurgico degli spermatozoi

MESA:No
MESE:No
PESA:No
TESA:Si
TESE:Si
Altre metodologie:

Crioconservazione

Crioconservazione spermatozoi:Si
Crioconservazione ovociti:Si
Crioconservazione embrioni:Si

LA PROCEDURA PER ACCEDERE AI SERVIZI

– Prenotazione della prima visita per sterilità
Per l’appuntamento della prima visita in SSN la coppia può prenotare direttamente presso la Segreteria di Ostetricia Ginecologia (8.00-13.30, dal lunedì al sabato tel. 0522-296464) per essere inserita in lista di attesa.

– Prima visita per sterilità
La prima visita in SSN si svolge presso l’Ambulatorio Sterilità del Centro per la Diagnosi e la Terapia della Sterilità Involontaria di Coppia “P. Bertocchi” ubicato al secondo piano, gruppo salita numero 4, percorso di colore fucsia, stanza N°2.089.
Entrambi i partner della coppia DEVONO essere presenti.
È’ necessario presentarsi con richiesta del medico di base di “visita ginecologica” e pagamento del ticket.
Durante la visita, oltre all’anamnesi e alla valutazione delle indagini e terapie già eseguite,

viene valutato l’esito degli esami già effettuati,
vengono eseguite una visita e una ecografia ginecologiche,
viene compilata la “Scheda della Coppia”
si forniscono alla coppia le informazioni diagnostico-terapeutiche.

Infine, alla coppia viene proposto di sostenere in giornata un colloquio psicologico con gli psicologi del Centro.

– Prenotazione del ciclo di PMA.
La coppia, in base alle indicazioni del ginecologo del Centro “P. Bertocchi”, può prenotare il ciclo di PMA (SSN o Libera Professione d’èquipe) direttamente presso la Segreteria di Ostetricia Ginecologia al (8.00-13.30, dal lunedì al sabato tel. 0522-296464). Al momento del colloquio telefonico con le segretarie è opportuno specificare l’età della paziente che intende sottoporsi al ciclo PMA e il nominativo del ginecologo inviante.
La coppia è inserita in lista di attesa.

– Prenotazione della seconda visita per sterilità
Contemporaneamente alla prenotazione del ciclo PMA, la coppia DEVE prenotare l’appuntamento per la seconda visita per sterilità in SSN telefonando direttamente alla Segreteria di Ostetricia (8,00-13,30, dal lunedì al sabato tel. 0522-296464).
La seconda visita DEVE essere eseguita circa 2-3 mesi prima del ciclo di PMA.

– Seconda visita per sterilità
La seconda visita per sterilità in SSN si svolge presso l’Ambulatorio della Sterilità del Centro per la Diagnosi e la Terapia della Sterilità Involontaria di Coppia “P. Bertocchi” ubicato al secondo piano, gruppo salita numero 4, percorso di colore fucsia, stanza N°2.089.
È’ necessario presentarsi con richiesta del medico di base di “visita ginecologica di controllo” e pagamento del ticket.
Entrambi i partner della coppia DEVONO essere presenti.
Durante la seconda visita:

vengono valutati i risultati degli esami richiesti nel corso della prima visita;
vengono illustrati il percorso e la tecnica di PMA alla quale la coppia sarà sottoposta;
viene data la percentuale di successo che la tecnica di PMA utilizzata dà alla coppia;
vengono spiegati e consegnati il protocollo per la ICFM e consegnati i consensi informati per la PMA;
viene data alla coppia la più ampia facoltà di fare domande e di chiedere chiarimenti sul percorso, sui risultati e sulle complicanze a breve, medio e lungo termine della tecnica PMA alla quale dovrà sottoporsi.

– Monitoraggio della ICFM per PMA con ovociti non congelati
Il monitoraggio della ICFM per PMA con ovociti non congelati si svolge presso l’Ambulatorio della Sterilità del Centro per la Diagnosi e la Terapia della Sterilità Involontaria di Coppia “P. Bertocchi” ubicato al secondo piano, gruppo salita numero 4, percorso di colore fucsia, stanza N°2.089.
La paziente deve presentarsi a digiuno alle ore 7.00 per eseguire il prelievo ematico.
È’ necessario presentarsi con la ”Scheda della Coppia”, i consensi informati compilati e firmati almeno un mese prima del 1° giorno di monitoraggio della ICFM.
Per i cicli PMA in SSN l’infermiera provvederà a consegnare i ticket.
Per i cicli PMA in Libera Professione d’èquipe la paziente dovrà consegnare all’infermiera la richiesta del medico di base di “Emocromo, 7 dosaggi estradiolo” per il pagamento del ticket.

– Prenotazione del ciclo di scongelamento ovocitario o embrionario
La coppia, in base alle indicazioni del ginecologo del Centro “P. Bertocchi”, può prenotare il ciclo di scongelamento direttamente presso la Segreteria di Ostetricia Ginecologia (8.00-13.30, dal lunedì al sabato tel. 0522-296464).

– Monitoraggio ecografico endometriale per scongelamento ovocitario o embrionario
Il monitoraggio ecografico endometriale per scongelamento ovocitario o embrionario si svolge presso l’Ambulatorio della Sterilità del Centro per la Diagnosi e la Terapia della Sterilità Involontaria di Coppia “P. Bertocchi” ubicato al secondo piano, gruppo salita numero 4, percorso di colore fucsia, stanza N°2.089.
La paziente deve presentarsi non digiuno alle ore 8.00 per eseguire l’ecografia di controllo.
È’ necessario presentarsi con la ”Scheda della Coppia” e il consenso informato compilato e firmato.
Per i cicli di scongelamento ovocitario o embrionario l’infermiera provvederà a consegnare il ticket.

BANCA DEL SEME
Centro per la Diagnosi e la Terapia della Sterilità di Coppia “P. Bertocchi”
La Banca del Seme permette di congelare il liquido seminale e gli spermatozoi testicolari
con la finalità di preservare la fertilità maschile.
Accedere alla Banca del Seme significa:
• depositare e congelare gli spermatozoi prima dell’inizio di terapie o di interventi
chirurgici, per evitare che siano danneggiati dagli stessi;
• conservare gli spermatozoi in azoto liquido (-196°C) per permettere di mantenerli
vitali per tempi idealmente indefiniti.

La Banca del Seme è rivolta a:
– pazienti affetti da patologie che necessitano di terapie che causano danni alla
spermatogenesi (patologie neoplastiche, autoimmuni, ecc.);
– pazienti affetti da patologie che necessitano di interventi chirurgici all’apparato
uro-genitale che possono ledere la funzione eiaculatoria;
– pazienti con alterazioni dei parametri seminali che presentano transitori
miglioramenti della qualità del seme:
– pazienti che mostrano un severo e progressivo peggioramento della qualità del
seme;
– soggetti che si sottopongono a vasectomia;
– soggetti che per motivi di lavoro sono esposti a sostanze potenzialmente
genotossiche;
– soggetti azoospermici.

Gli esami preliminari necessari per accedere al Servizio della Banca del Seme sono:
• HbsAg
• HbcAb
• HCV
• HIV
La positività agli esami per HCV e HIV non preclude l’accesso alla Banca del Seme, in
quanto il nostro centro aderisce al progetto di Genitorialità Responsabile e Procreazione
Medicalmente Assistita in coppie siero discordanti, in collaborazione alla S.C. Malattie
Infettive e al Laboratorio di Microbiologia dell’Arcispedale S.Maria Nuova di Reggio Emilia.

Servizi

LIVELLO 1
Il centro è stato classificato dall'Istituto Superiore di Sanità, nel Registro Nazionale Procreazione Medicalmente Assistita, come un centro di livello I operante con le seguenti tecniche:

- inseminazione sopracervicale in ciclo naturale eseguita utilizzando tecniche di preparazione del liquido seminale;
- induzione dell'ovulazione multipla associata ad inseminazione sopracervicale eseguita utilizzando tecniche di preparazione del liquido seminale;
- eventuale crioconservazione dei gameti maschili.

LIVELLO 2
Il centro è stato classificato dall'Istituto Superiore di Sanità, nel Registro Nazionale Procreazione Medicalmente Assistita, come un centro di livello II operante con le seguenti tecniche eseguibili in anestesia locale e/o sedazione profonda:
- fecondazione in vitro e trasferimento dell'embrione (FIVET);
- iniezione intracitoplasmatica dello spermatozoo (ICSI);
- prelievo testicolare dei gameti (prelievo percutaneo o biopsia testicolare);
- eventuale crioconservazione di gameti maschili e femminili ed embrioni (nei limiti delle normative vigenti);
- trasferimento intratubarico dei gameti maschili e femminili (GIFT), zigoti (ZIFT) o embrioni (TET) per via transvaginale ecoguidata o isteroscopica.

LIVELLO 3
Il centro è stato classificato dall'Istituto Superiore di Sanità, nel Registro Nazionale Procreazione Medicalmente Assistita, come un centro di livello III operante con le seguenti tecniche eseguibili con procedure che necessitano di anestesia generale con intubazione:
- fecondazione in vitro e trasferimento dell'embrione (FIVET);
- prelievo microchirurgico di gameti dal testicolo;
- prelievo degli ovociti per via laparoscopica;
- trasferimento intratubarico dei gameti maschili e femminili (GIFT), zigoti (ZIFT) o embrioni (TET) per via laparoscopica.

Costi cure

Per informazioni sui costi dei trattamenti offerti, contattare direttamente il centro!

Gallery

Registrando la tua richiesta, attendere...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiungi una immagine